Una Champions “strana”

Agosto 8, 2020

Strana. Per certi particolari, infatti, stiamo assistendo a un finale insolito delle due maggiori competizioni europee. Per prima cosa, in tempi “normali” il tutto si sarebbe giocato in contemporanea con i campionati e la coppa nazionale. Ora no. Solo Champions ed Europa League. E per di più anche la formula è cambiata. Ma non ci si può far niente, dobbiamo adattarci, fare buon viso a cattiva sorte e goderci questo agosto “strano”. Niente calciomercato (anche se con le notizie siamo sempre in calciomercato, tutto l’anno), ma calcio-giocato. E anche di ottimo livello con le migliori squadre europee che non scenderanno in campo per delle amichevoli estive, ma si contenderanno un trofeo importante. Consideriamolo quindi un campionato europeo come quello che si sarebbe dovuto giocare a giugno e luglio.
Solo che invece dell’ Italia, Francia, Germania e via dic endo abbiamo un mese circa di partite con squadre di club. Per questo sotto con le nostre squadre e cerchiamo di fare bella figura, dimenticando un po’, se possibile, tutti i fatti che si sono susseguiti in questo 2020.