C’E’ UNA DATA

Maggio 29, 2020

Venerdì 29 maggio 2020

La aspettavamo un po’ tutti. Aspettavamo una data e alla fine…è arrivata. Anzi ne sono arrivate addirittura due: 13 e 20 giugno. Eh sì, perché la prima (il 13) potrebbe voler dire ripresa della Coppa Italia e la seconda (il 20) ripresa dei campionati di serie A e serie B. Per la serie C Lega Pro la decisione è più complicata e potrebbe riguardare solamente la disputa dei playoff e playout.

Sarà il Consiglio Federale previsto per i primi giorni di giugno a dare l’ufficialità delle date.

Quindi c’è voluto un po’ di tempo, ma alla fine la montagna ha partorito…una decisione. Ovvio che siamo (e sono) tutti “in bilico”, sempre sull’attenti nel monitoraggio costante della curva del contagio, ma questo è quanto ci è concesso, e ci dobbiamo adeguare nella speranza di non dover ricorrere ai piani B e C della F.I.G.C. Piani B e C che hanno convinto il ministro per lo Sport Spadafora a fissare la ripresa dei campionati. Diciamo una uscita di sicurezza in caso di problemi in corso d’opera.

Adesso sotto con le polemiche: sarà caldo, sarà umido, sarà afoso, sarà ventoso, alle 17 non si può giocare perché facciamo merenda (!), ecc. ecc.

Come se a giugno o a luglio non si fosse mai giocato a calcio in competizioni importanti. Addirittura, a memoria, ricordo una finale mondiale giocata a mezzogiorno (ora locale). Quindi…che si pensi a giocare e quello che viene fuori lo si accetti come un risultato sul campo.

Alla fine era quello che volevamo: un risultato sul campo.